in due parole, tanto per non farla lunga.

La mia foto
Grafica milanese. Ossessionata, ossessiva, ossessionante (vedi alla voce figlia e madre e moglie, decisamente ossessionante). In un'altra vita volevo essere una di quelle tizie che vanno in giro a scoprire le nuove tendenze, si dice così? Come si porta l'orlo dei jeans e come ci si trucca per avere un aspetto vissuto ma etereo, cose di questo tipo. Nel frattempo cerco di fare poche cose ma discretamente bene. Non mi sono comprata l'impastatrice, per intenderci. E sono di quelle convinte che l'arte ci salverà la vita. Sempre se non ci prenderemo troppo sul serio, però.

mercoledì 9 novembre 2011

desideri.


Il 2011 non è stato un anno facile. Nato già appesantito da un 2010 turbolento, si è srotolato a scossoni, sfilacciandosi, attorcigliandosi, complicandosi.

Ed ora sono stanca morta.

Avrei voglia di leggerezza, però non sono fatta così.

Posso solo impormi piccole dosi di leggerezza ogni tanto, ma devo obbligarmi, forzarmi.

Posso ad esempio compilare una lista di desideri, egoisti, piccoli, frivoli, perchè dei desideri grossi ho paura di parlarne e poi, come per tutte le cose preziose e fragili, non è mia usanza farne parola. Potrebbero frantumarsi in mille pezzi.

Scrivere questo blog è così bello perchè fa esplodere il mio lato ludico.


LISTA DI DESIDERI FRIVOLI PER IL NATALE


- ipod per la mia musica. ce l'avevo, uno mini, e non ce l'ho più da tempo.

- camicie: rigorosamente da uomo

- biglietto per vedere a teatro "Favola" con Filippo Timi


- leggins


- la mia amica barbara, l'unica che conosco più freddolosa di me, mi fa notare che non posso non possedere una vestaglia da camera di felpa colorata

- nuovi trucchi, roba seria, da donna

- una borsa di tessuto morbida, invernale, il velluto potrebbe funzionare, ma attenzione, quella la devo scegliere io

- un paio di Dr Martens ma nella versione bassa, colore acceso

- calzettoni e collant come se piovesse, solo colorati

- stendibiancheria nuovo (siate cortesi, non ridete)


- uno o due body SENZA PIZZO


- cibi pregiati (avete presente l'ultimo piano della Rinascente?)


- nuova montatura per i miei occhiali da vista


- abitini di lana

- un viaggio lontano da casa




Vi auguro una serata rilassante,
godetevi ogni piccola cosa,
ogni abbraccio,
ogni bicchiere di vino,
ogni sorriso.








9 commenti:

lozirion ha detto...

La doppia presenza dei cibi pregiati è un errore o hai una fame incredibile?.... :P

Sulla vestaglia da camera di felpa concordo, non puoi non averla!.... ^_^

pa ha detto...

è un errore! ah ah ah!
l'ho corretto!
per la vestaglia mi farebbe molto comodo sapere come è fatta la tua, Lozi! ah ah!

pa ha detto...

ps
e naturalmente ho aggiunto il "non" che avevo scordato..
non ti sfugge nulla eh? :)))

alessandra ha detto...

non di felpa colorata ma di lana tinta unita, per me!

MichiVolo ha detto...

che bei desideri...io vorrei un paio di timberland, al posto delle Dr. Martens e poi vedere Timi, sarebbe un sogno :)

Garba ha detto...

Camicie a quadri da carpentiere tutta la vita.
Donna e felpa tre volte più grande = meraviglia.
Ai Dr Martens consiglio di guardare le alternative di vegetarian-shoes.co.uk .
Montatura occhiali decisamente alla Morrissey.

pa ha detto...

Garba il sito è interessantissimo. le Airseals sono fantastiche, così da fumetto. poi tutto si complica quando scopri che ho il 36...
di camicie a quadri ne ho portate tante, tante al liceo (vedi alla voce grunge), e ora che sono tornate di moda non posso che sorridere!
Anche sugli occhiali ci siamo capiti...


ciao michivolo! :)

Theallamenta ha detto...

se vuoi mi cresce un ipod nano però di quelli vecchia generazione, la terza, mi pare. quelli appena prima di quello di adesso.
ne ho uno nero e uno verde. quello verde però fa un fruscio. :)

sai che Dr Martens fa anche modelli vegan? l'ho scoperto ieri. fanno solo i classici boots in nero e cherry e le scarpe come quelle postate, sempre in nero e cherry.
io invece sto facendo il filo ai victorian in tessuto. non so quanto ancora potrò resistere.

Garba ha detto...

Ho giusto nove numeri in più. Seppur agli opposti, capisco la situazione della media 40-41 generale.
Più che grunge, sto con l'hardcore californiano d'annata.

@Theallamenta: non sapevo dei Martens vegan.

bazzicano da queste parti:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...