in due parole, tanto per non farla lunga.

La mia foto
Grafica milanese. Ossessionata, ossessiva, ossessionante (vedi alla voce figlia e madre e moglie, decisamente ossessionante). In un'altra vita volevo essere una di quelle tizie che vanno in giro a scoprire le nuove tendenze, si dice così? Come si porta l'orlo dei jeans e come ci si trucca per avere un aspetto vissuto ma etereo, cose di questo tipo. Nel frattempo cerco di fare poche cose ma discretamente bene. Non mi sono comprata l'impastatrice, per intenderci. E sono di quelle convinte che l'arte ci salverà la vita. Sempre se non ci prenderemo troppo sul serio, però.

mercoledì 31 agosto 2011

100 dischi ideali per capire il rock.













Ho noleggiato in biblioteca "100 dischi ideali per capire il rock", a cura di Ezio Guaitamacchi. Leggo spesso saggi sulla musica contemporanea, di solito più di nicchia e più approfonditi di questo (ricordo un saggione sul grunge di qualche mese fa), però questo mi sembra fatto abbastanza bene, e mi viene voglia, su 100 titoli, di provare ad elencare qui i miei preferiti.

Sono in ordine temporale.


The Doors, The Doors (1967)


King Crimson
In The Court Of The Crimson King
(1969)



Traffic
John Barleycorn Must Die
(1970)


The Stooges
Fun House
(1970)


David Bowie
The Rise and Fall of Ziggy Stardust
and the Spiders From Mars
(1972)


Pink Floyd
The Dark Side of the Moon
(1973)


Queen
A Night at the opera
(1975)


Patti Smith
Horses
(1975)




Sex Pistols
Never Mind the Bollocks
Here's the Sex Pistols
(1977)


Police
Reggatta de Blanc
(1979)


The Clash
London Calling
(1979)


Talking Heads
Remain In Light
(1980)


U2
The Joshua tree
(1987)


Tom Waits
Frank's Wild Years
(1987)


Sonic Youth
Daydream Nation
(1988)




Janes's Addiction
Nothing's Shocking
(1988)


Depeche Mode
Violator
(1990)


R.E.M.
Out of Time
(1991)


Pearl Jam
Ten
(1991)




Red Hot Chili Peppers
Blood Sugar Sex Magik
(1991)


Nirvana
Nevermind
(1991)


PJ Harvey
Dry
(1992)


Nine Inch Nails
The Downward Spiral
(1994)


Hole
Live Through This
(1994)


Jeff Buckley
Grace
(1994)


Alanis Morissette
Jagged Little Pill
(1995)




Smashing Pumpkins
Mellon Collie and the Infinite Sadness
(1995)


Nick Cave
Murder Ballads
(1996)


Radiohead
Ok Computer
(1997)


The White Stripes
Elephant
(2003)



Ne sono usciti fuori trenta!
Fare una classifica su questi trenta per me è assolutamente impossibile.
Potrei solo dirvi a quali sono legata di più affettivamente (ad esempio, che annata è stata il 1991???); però mi piacerebbe scoprire le vostre scelte, invece...











15 commenti:

Adriana ha detto...

Jeff Buckley TUTTA LA VITAAA!!!

Tiziana ha detto...

io amo il rock! tutto e di tutte le annate. ovviamente straniero, ovviamente sia melodico e che dannato.consiglio di vedere I LOVE RADIO ROCK... un bellissimo film!

Nick ha detto...

prima di scrivere ho dovuto buttare la carta del calippo alla fragola che stavo avidamente succhiando.
gusto chimico, colore I-DEN-TI-CO al liquido di contrasto per evidenziare le perdite del sistema di condizionamento della Ka, effetti su di me:
devastanti.

allora, torniamo a noi.
ripensavo, mentre leggevo il post, che ogni disco che hai elencato ha un ricordo legato ad esso, per me, e ogni ricordo sei tu.
tranne BloodSugarSexMagik, a cui ho legato due ricordi.
te.
e un cesso da spazzare, mentre ascoltavo la cassettina!

loviu!
B.

Nick ha detto...

e non mi dire sempre la stessa solfa mi dici....

Anonimo ha detto...

Mi piace molto: King Crimson, In the Court of the Crimson King.

Un caro saluto, Antonello Marotta

ps: il blog sempre bello

pa ha detto...

ciao adriana e tiziana!

pa ha detto...

antonello, che onore! come stai? che mi racconti?
King Crimson: tra questi 30, sta ai primissimi posti.
e ti dirò di più: non so se hai mai visto il film I figli degli uomini. Se l'hai visto, avrai presente la scena con I King come colonna sonora. letteralmente da brivido.
pa

pa ha detto...

Alcuni ricordi random legati ad alcuni di questi album.
King Crimson e Sonic Youth: gli amici psichedelici del liceo.
Pink Floyd e Red Hot Chili Peppers e Nine Inch Nails: Nick.
Queen: le feste di sabato pomeriggio.
Tom Waits: anni ed anni nella mia cameretta.
Smashing Pumpkins: la Iaia.
Nirvana: me stessa in camiciona scozzese.
R.E.M: a 13 anni in vacanza in toscana con i miei.

Anonimo ha detto...

Tutto bene, sto completando alcuni lavori.
Il film non l'ho visto ma appena ho l'occasione recupero.

A presto, Antonello

Adriana ha detto...

Mi unisco a Tiziana nel consigliare caldamente la visione di I love radio rock!

lozirion ha detto...

Potevo non commentare un post come questo? GIAMMAI!!!!! ^_^

Il libro non l'ho letto (per adesso), però leggendo i dischi che hai elencato non si può dire che non siano se non fondamentali di certo importanti....

Non sto qui ad elencarti i ricordi e le emozioni legate a questi album perchè non finirei più.... Ti posso però orgogliosamente dire che dei 30 ce ne sono soltanto 9 di cui non ho il vinile originale.... ^_^

pa ha detto...

chissà che collezione pazzesca che hai...
dai, racconta almeno un paio di riordi di quelli "raccontabili"...

lozirion ha detto...

@pa: Bè, volendo restare legati solo a interi album e non a canzoni particolari sono tutti raccontabili.... O quasi.... ^_-

In the court of the Crimson King è stato il mio primo vinile originale, una prima stampa per cui ho passato due interi weekend senza neanche un centesimo in tasca, e questo credo dica già tutto.... ^_^

Ziggy Stardust mi fa tornare in mente una mini vacanza con alcuni amici, ci hanno aperto la macchina e portato via tutto quel che c'era dentro, vestiti compresi e soprattutto portacd. L'unico che si è salvato era Ziggy Stardust, il resto sono stati 4 giorni con soltanto salviettoni, costumi e David Bowie a ripetizione....

E poi Ten dei Pearl Jam è stata la colonna sonora ufficiale della gita di quinta superiore.... Ok, questo è uno di quelli non raccontabili.... :P


Visto che nel post dicevi che ti piacerebbe scoprire le nostre scelte, e visto che io con queste cose ci vado a nozze, adesso ti sorbisci i miei personali 30 album fondamentali per capire il rock.... ^_-

Beach Boys - Pet Sounds
Rolling Stones - Exile on main street
Pink Floyd - The piper at the gates of dawn
Robert Johnson - Hellbound on my trail
King Crimson - In the court of the Crimson king
Big Joe Turner - Rockin' The Blues
The Doors - Morrison hotel
Alanis Morissette - Jagged little pill
Black Sabbath - Paranoid
Patti Smith - Easter
Clash - Combat rock
Frank Zappa - Uncle meat
Pearl Jam - Vitalogy
Talking heads - true stories
Beatles - Sgt. Pepper's lonely heart club band
Aerosmith - Rocks
Eric Clapton - Slowhand
Johnny Cash - At Folsom prison
Led Zeppelin - Physical graffiti
Dire straits - brothers in arms
Red Hot Chili Peppers - Blood sugar sex magik
Nirvana - Bleach
The Who - Tommy
Jethro Tull - Thick as a brick
Bob Dylan - Desire
Radiohead - OK computer
Neil Young - Harvest
Iggy Pop & The Stooges - Raw power
R.E.M. - Out of time
Ramones - Rocket to Russia

pa ha detto...

ciao lozirion,
commenti così mi rendono fiera dia vere aperto un blog!
grazie per la classifica, è condivisibilissima!
hai citato molti molti album che sono "stampigliati" nel mio cuore.

lozirion ha detto...

Oh, esagerata.... Grazie! ^_^

Bè, in ogni caso questi sono pochi, e anche 100 per come la vedo io non sono abbastanza per capire il rock.... ^_^

bazzicano da queste parti:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...